Loading...

Image Alt

L'Aquila Film Festival

VISIONI PRIMARIE 2024

header-rassegna-visioni-primarie-laquilafilmfestival-2024-def

VISIONI PRIMARIE

Rassegna e concorso di opere prime italiane
17° L’AQUILA FILM FESTIVAL
L’AQUILA, PALAZZO ARDINGHELLI MUSEO MAXXI
21 GIUGNO – 31 LUGLIO 2024

INGRESSO LIBERO FINO AD ESAURIMENTO POSTI 

Programma

1-VENERDI-21-GIUGNO-BILLY

VENERDÌ 21 GIUGNO – ORE 21.00 

BILLY, di Emilia Mazzacurati (Italia, 97 min., 2023) – film in concorso

Billy racconta la storia di Billy (Matteo Oscar Giuggioli), che a diciannove è un ex bambino
prodigio; infatti, a soli nove anni aveva creato e condotto un podcast musicale di successo.
Oggi vive con la madre, Regina (Carla Signoris), una donna molto eccentrica e non sa
assolutamente cosa fare della sua vita: è segretamente innamorato di una ragazza, una sua
vicina di casa, ma frequenta solo bambini di età compresa tra gli 8 e i 12 anni.
Quando incontra il suo idolo d’infanzia, il rocker scomparso da anni Zippo (Alessandro
Gassmann), la sua vita, però, cambia totalmente. Le assonanze tra loro li porteranno alla
ricerca di un modo nuovo di affrontare la vita. Peccato, però, che non sempre ciò che
abbiamo a lungo desiderato, va alla fine come vorremmo…

La proiezione sarà introdotta da un filmato di presentazione dell’autrice.

INGRESSO LIBERO FINO AD ESAURIMENTO POSTI

2-MERCOLEDI-26-GIUGNO-CASTELROTTO

MERCOLEDÌ 26 GIUGNO – ORE  21.00 
CASTELROTTO, di Damiano Giacomelli (Italia, 105 min., 2023) – film in concorso

Castelrotto come un strano e misterioso misfatto nel tranquillo paesino di Castelrotto sugli
Appennini, dove la vita fino a quel momento è trascorsa serena senza neppure un fatto di
cronaca. Ottone (Giorgio Colangeli), un ex cronista del posto e maestro elementare ormai in
pensione, approfitta di quanto accaduto per rimettersi a scrivere e vendicarsi così di un
vecchio torto subito.
L’uomo ha un piano preciso in mente: manipolare il racconto del crimine per portare
all’accusa di color che gli hanno rovinato la vita.

Interviene L’autore.

INGRESSO LIBERO FINO AD ESAURIMENTO POSTI

3-VENERDI-28-GIUGNO-ZAMORA

VENERDÌ 28 GIUGNO – ORE  21.00 
ZAMORA, di Neri Marcorè (Italia, 100 min., 2024) – film in rassegna

Zamora racconta la storia di Walter Vismara (Alberto Paradossi), un uomo di trent’anni con una vita ordinata, tranquilla e senza alcuna sorpresa. Walter è un ragioniere a tutto tondo, lo era nell’animo addirittura prima di iniziare a praticare la professione, e lavora come contabile presso una piccola fabbrica di Vigevano.
Quando la ditta per cui lavora senza alcun preavviso chiude, il ragioniere si ritrova a lavorare per un’altra azienda, che ha un approccio molto differente dalla prima. Il suo nuovo posto di lavoro, infatti, si trova nella dinamica e avveniristica Milano e il suo capo è il Cavalier Tosetto (Giovanni Storti), un imprenditore moderno e arguto.
Tutto filerebbe liscio, se non fosse che il suo nuovo boss ha una fissazione, quella per il folber: ogni settimana costringe i suoi dipendenti a sfidarsi in una competizione calcistica, che vede i single gareggiare contro gli sposati. Purtroppo Walter detesta il calcio e sin da subito si schiera in porta. Questa sua scelta porta l’insopportabile ingegner Gusperti (Walter Leonardi) a prenderlo di mira, soprannominandolo sarcasticamente Zamora in riferimento al celebre portiere spagnolo degli anni ’30. Il ragioniere è costretto a sopportare le umiliazioni di Gusperti sia in campo che in ufficio.
Inoltre, Walter scopre che tra la sua nemesi e la segretaria di cui si è innamorato potrebbe esserci del tenero. Tradito e deriso, Vismara mettere a punto un piano per vendicarsi di Gusperti. Nel calcio e nella vita occorre imparare a buttarsi e, qualora si dovesse perdere, l’importante è rimettersi in piedi e ripartire.

INGRESSO LIBERO FINO AD ESAURIMENTO POSTI

4-MERCOLEDI-3-LUGLIO-I-LIMONI-DI-INVERNO,

MERCOLDÌ 3 LUGLIO – ORE  21.00 

I LIMONI DI INVERNO, di Caterina Carone (Italia,Polonia, 100 min., 2023) – in rassegna

I Limoni d’Inverno racconta la storia di un intellettuale malinconico, Pietro (Christian De Sica), che sta scrivendo il suo prossimo libro, forse proprio l’ultimo della sua carriera. L’uomo trova nella vicina di casa, Eleonora (Teresa Saponangelo), con cui condivide l’attività di giardinaggio, un’improvvisa e imprevista armonia.
L’incontro di queste due persone che vivono una solitudine inespressa, porterà inizialmente a un dialogo profondo che permetterà loro di aiutarsi l’un l’altra ad alleviare un dolore, dato da un segreto che ognuno dei due cerca di mantenere nascosto. Pietro ed Elena si insegneranno a vicenda che è ancora possibile seguire il proprio cuore e darsi la possibilità di essere felici, prima che loro strade possano nuovamente separarsi.

INGRESSO LIBERO FINO AD ESAURIMENTO POSTI

5-VENERDI-12-LUGLIO-PATAGONIA

VENERDÌ 12 LUGLIO – ORE  21.00 

PATAGONIA, di Simone Bozzelli (Italia, 112 min, 2023) – in rassegna

Patagonia racconta la storia di Yuri (Andrea Fuorto), un giovane di vent’anni che vive insieme a un’anziana zia in un piccolo paesino abruzzese. La sua vita si intreccia con quella di Agostino (Augusto Mario Russi), animatore, esperto nell’incantare i bambini, e girovago.
Quest’ultimo promette a Yuri un’indipendenza di cui lui non sapeva neppure di aver bisogno. Seguendo un sogno di libertà, per loro realizzabile solo in Patagonia, i due decidono di intraprendere un viaggio, che si trasformerà, però, in un delirio di controllo e prigionia.

Interviene l’autore.

INGRESSO LIBERO FINO AD ESAURIMENTO POSTI

6-VENERDI-19-LUGLIO-L-ALTRA-VIA

VENERDÌ 19 LUGLIO – ORE  21.00 

L’ALTRA VIA, di Saverio Cappiello (Italia, 98 min., 2023) – in concorso

L’Altra Via è ambientato negli anni ’90 e racconta la storia di Marcello (Giuseppe Pacenza), un bambino calabrese con un grande sogno nel cassetto: diventare un calciatore. Marcello vive con sua madre Tereza (Vera Dragone) nel quartiere popolare di Catanzaro. Sempre qui vive Andrea (Fausto Verginelli), il capitano della squadra di calcio del posto, l’U.S.Collidoro.
La vita di quest’ultimo e quella del giovane Marcello si intrecceranno e l’amicizia che nascerà tra loro porterà Marcello ad avvertire il bisogno di quella figura paterna che non ha mai avuto. Il calciatore, dal canto suo, avvertirà in questa vicinanza una spensieratezza che aveva ormai dimenticato, a causa in particolare di alcune partite truccate in cui è stato coinvolto. La loro amicizia si rivelerà necessaria per entrambi…

Interviene l’autore.

INGRESSO LIBERO FINO AD ESAURIMENTO POSTI

7-VENERDI-26-LUGLIO-TROPPO-AZZURRO

VENERDÌ 26 LUGLIO – ORE  21.00 

TROPPO AZZURRO, di Filippo Barbagallo (Italia, 88 min., 2023) – in concorso

Troppo Azzurro racconta l’estate di Dario (Filippo Barbagallo), un venticinquenne romano che vive ancora con i genitori.

Dario è un tipico ragazzo della sua età, ancora un po’ adolescente e insicuro. Sempre legato agli stessi amici, quelli del liceo, trascorre le sue calde giornate estive girando per la città in motorino. Raggiunge i suoi compagni in giro o al mare nelle giornate particolarmente torride. I suoi genitori, come quelli dei suoi amici, non sono di sicuro più maturi di lui, con le loro fragilità e il loro disorientamento.

Poi ci sono Lara e Caterina (Martina Gatti e Alice Benvenuti), le due ragazze che gli piacciono ma che non lo degnano di uno sguardo. Riuscirà a superare la timidezza e fare una piccola follia per rendere la sua estate indimenticabile?

Interviene l’autore.

INGRESSO LIBERO FINO AD ESAURIMENTO POSTI

8-MERCOLEDI-31-LUGLIO-GLORIA

MERCOLEDÌ 31 LUGLIO – ORE  21.00 

GLORIA!, di Margherita Vicario (Italia, 88 min., 2023) – in concorso

Gloria! è ambientato a Venezia alla fine del Settecento.
Siamo in un collegio femminile e Teresa è una ragazza che ha un grande talento visionario. Insieme a un gruppo di musiciste, crea una musica che scavalca i secoli. Ribelle, leggera e moderna, la musica di questo straordinario gruppo è pop!

INGRESSO LIBERO FINO AD ESAURIMENTO POSTI